Articoli,  Counseling,  Virginia Vandini

I FIGLI E GLI INCARICHI COMPENSATIVI

Se vi trovate ad affermare una frase del tipo: “Non faccio questo, non intraprendo quello per amore di mio figlio, per potergli garantire il massimo dalla vita” in realtà il più delle volte il vero motivo è un altro e riguarda unicamente voi stessi ovvero la paura di non riuscire, di non essere all’altezza, di non arrivare.

Spesso i figli diventano il parafulmine d’insicurezze molto profonde e viene attribuito loro un carico che non gli spetta.

Per non cadere in questo tranello molto diffuso prendiamoci pienamente la responsabilità delle nostre scelte e lasciamo i figli il più possibile liberi da incarichi compensativi che non solo vincolano la loro vita ma non risolvono neppure la nostra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.