Home Eventi in corso 29 aprile – 1 maggio: MANTRA MADRE CREATIVITY – Realizza l’opera. Esprimi la tua Unicità

29 aprile – 1 maggio: MANTRA MADRE CREATIVITY – Realizza l’opera. Esprimi la tua Unicità

Siamo cresciuti in un contesto dove, invece di scoprire le nostre passioni e talenti, siamo stati quasi tormentati dalla domanda ricorrente: “Cosa farai da grande?”. Non dobbiamo quindi stupirci se le nostre passioni sono rimaste segrete, sogni nel cassetto quasi dimenticati. Ma la creatività è l’alfabeto segreto racchiuso nelle nostre cellule. Come accade in un labirinto, ci si può perdere oppure si può ricontattare quel filo rosso per tirare fuori talenti finora rimasti latenti realizzando l’opera.
In questi tre giorni, con la guida di Virginia e Gabriele avrai l’opportunità di dedicare uno spaziotempo all’ascolto interiore, al coraggio di determinare il cambiamento attraverso pratiche yogicosciamaniche legate alla tradizione del Mantra Madre, fino a esprimere la tua Unicità.
L’intento sarà quello di trasformare il lavoro come espressione delle nostre qualità intrinseche scrivendo, componendo musica e canti, dipingendo, scolpendo, disegnando, danzando con l’obiettivo comune di creare il proprio totem di potere che nelle culture animiste rappresenta il simbolo del progetto animico racchiudendo le forze dello spirito guida che ci accompagna dal concepimento e accende l’ispirazione del nostro sé creativo.

 

(SCARICA LA BROCHURE)

LA STRUTTURA
L’Antico Borgo di Tignano è un complesso rurale risalente al 1600, ma il suo toponimo rimanda ad un’origine romana. In questo luogo probabilmente nel IV secolo d.c. nacque Santa Attinia, una delle sante venerate nel volterrano.
Situato nella bellissima campagna toscana, Il Borgo di Tignano, è il posto perfetto per chi ama coniugare l’arte alla natura, la dimensione interiore e spirituale con il silenzio che, incontaminato, è presente in questi luoghi.
CONDUZIONE
VIRGINIA VANDINI: Laureata in Sociologia, intraprende la formazione in counseling, dove scopre la visione immaginale secondo la prospettiva di
Jung e Hillman. Congiuntamente acquisisce antiche pratiche yogicosciamaniche che le permettono d’integrare il piano storico, razionale dell’animus con il piano mitico, poetico dell’anima. Da questo percorso nasce l’interesse per l’antroposofia e l’ideazione del cammino La Via dell’Invisibile, un sentiero rivolto ad ogni persona pronta ad aprirsi verso una nuova dimensione dell’esistenza.


GABRIELE ALBANESE: Disegnatore, Illustratore, Fotografo, Counselor Professionista a mediazione artistica, Custode del Mantra Madre, Studioso
di Scienza dello Spirito. Inizia il suo percorso personale molto giovane attraverso i testi dell’antropologo Castaneda e del filosofo, esoterista
Rudolf Steiner. Allo stesso tempo è fortemente attiva l’espressione artistica come porta di accesso ai mondi sottili. Il Gei Do (letteralmente la
via per coltivare l’arte) è il risultato scaturito da anni di studio e ricerca rivolto a coloro che cercano forme creative per conoscere e conoscersi.
CONTRIBUTO DI PARTECIPAZIONE
€ 270 per persona in camera tripla
€ 290 per persona in camera doppia

La quota comprende pernottamento in pensione completa dalla cena del Venerdi al pranzo della Domenica presso lAntico Borgo di Tignano e attività come da programma.


ADESIONE ALL’EVENTO


Per aderire all’evento sarà necessario compilare un apposito modulo di adesione e versare un contributo confirmatorio pari al 50% della quota di partecipazione.
Per ricevere il modulo di adesione e per qualsiasi informazione in merito all’evento stesso, contattare Giorgia Lechner dell’agenzia Pyrgos Travel.
Di seguito i recapiti:

Telefono: 366/3160491 06/86329055

Email: viaggi@pyrgostravel.com

 

(SCARICA LA BROCHURE)

Iscriviti alla Newsletter