Counseling,  Virginia Vandini

THE BUTTERFLY EFFECT

Arriverà il giorno in cui ognuno di noi comprenderà il valore della sua persona non perché ha compiuto grandi opere o conseguito obiettivi importanti.

In questa società sempre più competitiva, votata principalmente al fare, sembra quasi un’utopia la frase: il mio valore è nell’esistere.

Eppure la teoria sull’effetto farfalla dovrebbe convincere anche il più scettico degli scettici.

Il Butterfly Effect è una locuzione presente in fisica nella teoria del caos secondo la quale piccole variazioni nelle condizioni iniziali producono, a lungo termine, grandi variazioni nel comportamento del sistema.

Allora, se basta il battito di ali di una farfalla per scatenare un uragano dall’altra parte del mondo, quanto può incidere ciascuno di noi su questa vita?

Siamo stati, siamo fortemente voluti. Ogni essere umano, così come ogni creatura e cellula all’interno dell’organismo, occupa un suo posto preciso, necessario all’intero universo.

E ciò avviene a prescindere dal nostro raggiungere chissà quale traguardo. Concepire la nostra incarnazione secondo questa comprensione da una parte libera dal senso d’inquietudine che spesso ci assale perché non siamo sicuri del nostro valore e non riusciamo a percepirlo, a vederlo, dall’altra ci fa sentire parte integrante di un insieme più vasto dove siamo tutti responsabili.

La mente inclusiva che trascende ogni forma di giudizio e di discriminazione diventa oggi più che mai la chiave per superare l’illusione degli opposti, del confronto e riconoscere, finalmente, il valore assoluto, della propria unicità.

Virginia Vandini